Search
  • BabaCasa Team

Stagione estiva e casa calda? Ti aiutiamo noi!




Scopri subito 8 semplici consigli per mantenere fresca la tua casa


L’estate è arrivata anche quest’anno e ha portato con sé giornate calde e afose. Tornare a casa e trovare un ambiente fresco e asciutto è quello che molte persone desiderano, soprattutto per dormire serenamente.

Anche tu stai lottando per mantenere fresco l’ambiente della tua casa? Ti aiutiamo noi a trovare la giusta soluzione!

  1. Hai già pensato a un deumidificatore? È l’elettrodomestico che potrebbe fare al caso tuo! Questo apparecchio, infatti, filtra l’acqua dall’aria e crea subito un ambiente più asciutto, fresco e confortevole;

  2. Le classiche lampadine, quelle a incandescenza standard, aumentano la temperatura dell’ambiente di quasi 11 gradi all’ora. Perché non provi a sostituirle? Le lampadine CFL o LED a risparmio energetico potrebbero essere una buona a soluzione: meno calore e stessa quantità di luce delle lampadine classiche!

  3. Controlla tutti gli apparecchi collegati e… SCOLLEGALI! Se sei arrivato a leggere fin qui avrai capito che quando combatti per mantenere la tua casa fresca, ogni dettaglio può far la differenza e anche un piccolo dispositivo collegato a una presa può generare calore nel tuo ambiente domestico. Ad esempio: pensa a quanto calore emana il personal computer quando è collegato a una presa elettrica… ecco, appunto!

  4. Anche i fornelli accesi in cucina influiscono molto sulla temperatura in casa. Passa meno tempo possibile in cucina oppure, se possibile, valuta delle alternative come cucinare all’aperto oppure preparare un pranzo o una cena fresca e veloce;

  5. Non permettere al sole di entrare dalle tue finestre! Ti consigliamo di chiudere persiane e tende dalla tarda mattinata fino alla sera. Puoi utilizzare anche delle pellicole per vetri o delle tende oscuranti: sono un’ottima soluzione per mantenere la tua casa di 10-15 gradi più fresca;

  6. Hai un ventilatore da soffitto? Allora assicurati che la ventola direzionale sia impostata in senso antiorario: in questo modo l’apparecchio soffierà verso il basso e raffredderà la tua stanza;

  7. Anche un classico ventilatore potrebbe essere una buona soluzione! Se trascorri molto tempo in una stanza, potresti utilizzarlo per far circolare l’aria intorno a te e rinfrescarti. Di notte, invece, se la temperatura esterna è più fresca di quella interna puoi aprire la finestra e posizionarci la ventola direttamente di fronte;

  8. Se possibile, installa un condizionatore con termostato programmabile. In questo modo potrai programmare l’accensione appena prima di tornare a casa. Questo ti consentirà di trovare un ambiente fresco al tuo rientro e, allo stesso tempo, di risparmiare sulla bolletta;

Questo articolo ti è stato utile? Lascia un commento e raccontaci come risolvi il caldo estremo nella tua abitazione.


Cerchi casa? Scarica la nostra app dove troverai immobili in vendita e affitto in tutta Italia.

Non dimenticare di seguirci anche sulle nostre pagine social per tante altre curiosità.

2 views0 comments