top of page
  • Immagine del redattorecamillazorzella

Case in stile zen


Giornate molto piene, impegni impossibili da rimandare e stress del lavoro: trovare del tempo per se stessi diventa sempre più difficile!

Molti allora scelgono una via più semplice: fare della propria abitazione un posto sicuro e rilassante dove tornare ogni giorno, lasciando ogni problema fuori dalla porta di casa.

La casa in stile zen è perfetta per rispondere a queste esigenze. Gli ambienti tranquilli, profumati e dai colori tenui, assicurano il giusto confort e relax.

Lo zen nasce in Oriente (Giappone) come una vera e propria filosofia basata sulla meditazione e preghiera. Ritrova le sue origini nelle scuole buddiste, nelle quali i maestri insegnano e perseguono la ricerca della felicità.

Arredare le stanze della casa in stile zen

Se la ricerca della serenità è alla base dello stile zen, creare cambiamenti domestici che facilitino la tranquillità e la comodità, rispecchia completamente l’idea dello stile orientale.

Per arredare la propria casa con lo stile giapponese, bisogna soddisfare dei requisiti di design: colori, elementi di arredo, linee e geometrie.

Una casa arredata in questo stile deve essere funzionale e spaziosa, per questo si predilige un arredamento minimal, essenziale, eliminando qualsiasi mobile o oggetto fuori luogo.

Ogni stanza della casa ha delle proprie caratteristiche e peculiarità:

1. La cucina in stile zen

La ricerca di un equilibrio interiore si trova anche nella cucina, nei piatti che si preparano e che si scelgono di mangiare.

Si dedica molto tempo al cibo e alla sua preparazione, per questo la cucina deve essere pratica e funzionale. Si necessita di ampi spazi di lavoro per testare ogni tipo di ricetta in modo lento e tranquillo. Nella maggior parte dei casi si sceglie di lasciare vuoti i ripiani e mettere gli elettrodomestici all’interno dei pensili per avere maggior spazio sia pratico che visivo.

Il materiale più usato e scelto è il legno, con diverse tonalità, sia chiare che scure.

Non possono mancare stoviglie e pentole tipiche della cucina orientale, come il Wok e le ciotole in bambù.

2. La camera da letto in stile zen

La camera da letto è uno dei luoghi più importanti, questo perché concilia il sonno con la massima fase di tranquillità, dopo una lunga e interminabile giornata.

Ci sono diversi modi di arredare la zona notte: tutto dipende dai gusti personali. Ma qual è l’elemento che proprio non può mancare in una camera orientale? Il letto Futon! È un must di questo design, molto basso e morbido, ottimo per coricarsi. Solitamente la struttura intorno al materasso è di legno, sui toni chiari, come anche i cuscini e le coperte.

Come oggettistica da decoro vengono utilizzate piccole piante, come i bonsai o orchidee, candele profumate e statue in miniatura.

3. Il bagno in stile zen

L’acqua è l’elemento cardine della filosofia zen. Le scelte su come arredare il bagno, infatti, sono le più importanti.

Bisogna scegliere dei rubinetti a cascata per il lavabo e grandi soffioni per la doccia.

Per le pareti e il pavimento, le ceramiche bianche sono l’ideale! Ingrandiscono lo spazio e donano un senso di naturalezza.

Si possono aggiungere anche degli elementi decorativi come cestini contenitori di legno, porta sapone in pietra ecc.


Palette dello stile orientale

I colori dello stile zen hanno il compito di trasmettere tranquillità e sensazioni piacevoli. Sono tinte neutre tipiche del contesto naturale, che richiamano elementi come la pietra, la terra, l’erba e il legno.

Altri colori della palette sono: il beige, li giallo e il giallo ocra. Questi possono essere utilizzati nell’oggettistica come sulle statuette, nei vasi, nelle candele o nelle lampade.

Le pareti di una casa in stile zen, nella maggior parte dei casi, sono bianche. Questa, infatti, è la tinta che più rispecchia la purezza, l’armonia e l’eleganza.

Anche l’azzurro polvere rientra nell’ordine nella tabella cromatica dello stile orientale. Questo colore viene utilizzato in ambienti come il bagno o il giardino esterno.

Tutte le tonalità di colore dello stile zen devono essere ben abbinate tra loro per raggiungere un’armonia cromatica perfetta.



Raccontaci la tua esperienza nei commenti

Che ne pensi dello stile Zen? ti piacerebbe arredare così la tua casa?

Lascia un commento!

Ti suggeriamo di scaricare la nostra app e navigare tra i tanti annunci immobiliari presenti. Ne troverai di nuovi ogni giorno, suddivisi per città.



23 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page