top of page
  • Immagine del redattore Velia Ivaldi

Dove vivere a Roma: i quartieri migliori in cui cercare casa nella capitale


dove vivere a Roma

Che sia per motivi di lavoro o per studiare all’Università, Roma offre delle attrattive innegabili a chi sceglie di viverci.

Pur presentando le complessità comuni a molte grandi città, la capitale rimane tuttavia uno dei luoghi migliori in cui vivere in Italia, e questo sia per le notevoli opportunità professionali e sia per le innumerevoli possibilità di svago e i divertimenti. E, cosa non da poco, per l’immenso panorama storico e culturale che la rende una delle città più belle e interessanti al mondo.

Tuttavia, si tratta di una città molto grande, praticamente una metropoli caratterizzata dalla presenza di quartieri molto diversi tra loro. Per chi vi si trasferisce la prima volta non è affatto semplice cercare casa. A questo proposito, vi invitiamo a scaricare l’app di BabaCasa, e dare un’occhiata ai tantissimi annunci immobiliari (per l’affitto e per la vendita) presenti. Poi, vi suggeriamo di proseguire con la lettura di questo post, in cui vi forniamo alcuni consigli su dove vivere a Roma e una lista dei migliori quartieri in cui cercare casa.


Dove abitare a Roma: guida alla scelta


Prima di passare ai nostri consigli sui quartieri di Roma più appetibili, vogliamo darvi qualche input per aiutarvi ad avviare la ricerca della vostra casa.

Oltre a pensare a come dovrebbe essere la vostra abitazione ideale è infatti fondamentale anche fare un ragionamento sul luogo più adatto alle esigenze vostre e della vostra famiglia.

La ricerca deve essere infatti guidata dai seguenti interrogativi

  • Mi trasferisco da studente o da lavoratore?

  • Sono da solo o con la mia famiglia?

  • Che budget ho a disposizione?

  • Preferisco vivere in città in pianta stabile oppure fare il pendolare?

  • In quale zona si trova il mio luogo di lavoro (oppure l’Università)?

  • Com’è composta la scala delle mie priorità? (ad esempio: vicinanza casa/lavoro, necessità di vivere in un posto tranquillo e il più possibile nel verde, preferenza per il centro e le zone della movida, casa indipendente vs condominio, ecc.).


Si tratta di domande utili da porsi prima di un qualunque trasferimento (e dunque non solo nella capitale). Sulla base delle risposte che vi darete potrete strutturare la ricerca della vostra casa.

Passiamo alla lista di quelli che per noi sono i sette quartieri migliori dove vivere a Roma.


dove abitare a Roma

Parioli


Ecco il quartiere per chi non si accontenta facilmente. Se disponete di budget piuttosto interessanti, che si tratti di affitto o di acquisto, potreste indirizzare la ricerca della vostra casa verso i Parioli. Le voci che lo indicano come uno dei migliori quartieri di Roma in cui vivere sono tante, e i motivi non sono certo pochi: trattasi, infatti, di una delle zone più esclusive, eleganti e sicure della capitale. Vi risiedono la Roma “bene” e i vip, che dei Parioli apprezzano le grandi quantità di verde (è impossibile non citare l’immensa Villa Ada tra i tanti parchi presenti), i servizi per le famiglie, i numerosi centri e impianti sportivi e la facilità dei collegamenti con il centro storico e le altre zone principali della città. Ma non solo: ricordiamo, infatti, che il quartiere è servito anche dalla linea ferroviaria che collega Roma a Viterbo.


Aventino


Uno dei quartieri più belli di Roma è senza dubbio l’Aventino, che prende il nome dall’omonimo colle. Come i Parioli, anche l’Aventino gode della fama di essere un quartiere prestigioso ed esclusivo, particolarmente adatto a un target di abitanti elevato.

Ciononostante, la stretta vicinanza con Testaccio e Trastevere lo rende un quartiere anche molto vivace e pieno di locali e luoghi di svago e di ritrovo. Non mancano poi parchi, aree verdi e siti storici e culturali di rilievo, primo fra tutti le Terme di Caracalla.


Trastevere


Una guida su dove vivere a Roma non può non citare uno dei quartieri in assoluto più amati sia dai romani che dai turisti. In effetti, un salto a Trastevere non manca mai negli itinerari di viaggio della capitale e non è difficile intuire il perché. Pur essendo una zona centralissima, vivace e, appunto, molto turistica, Trastevere ha conservato gran parte del fascino della Roma di un tempo, il cui profilo emerge nitido tra i vicoli, le piccole piazze e i palazzi datati. La presenza del Tevere, sulla cui riva si adagia il quartiere, regala scorci unici e ricercati. Se l’idea di vivere in uno dei quartieri più frequentati e centrali della città non vi dispiace affatto, Trastevere è il vostro luogo ideale in cui cercare casa.


San Lorenzo


Dove vivere a Roma da studenti? Uno dei quartieri migliori per i più giovani è senza dubbio San Lorenzo. Una zona centrale, vicinissima all’Università La Sapienza e ricca di negozi, librerie e soprattutto di locali e ristoranti di tutti i tipi e per tutti i budget. Per questo motivo, San Lorenzo figura tra i quartieri romani preferiti anche dai turisti: la zona è infatti densamente popolata da hotel, pensioni e b&b di ogni categoria. Una caratteristica, questa, che fa di San Lorenzo il quartiere ideale nel quale investire qualora si desiderasse acquistare un appartamento per affittarlo.

Insomma, un quartiere piacevole e vivace, perfetto per gli amanti dei divertimenti e della vita notturna.



Garbatella


Un altro quartiere che nel tempo è stato molto rivalutato, specie dagli stessi romani, è la Garbatella.

La Garbatella è come un mondo a sé, può essere almeno in parte considerato come un paese all’interno della capitale. Sebbene sia ben collegato al resto della città e in primis al centro storico, la Garbatella conserva l’atmosfera della Roma del passato. Qui ci si conosce tutti (o quasi), si vivono ancora le vecchie tradizioni, le giornate trascorrono in modo meno dinamico rispetto ad altri quartieri.

In confronto ai prezzi delle abitazioni del centro, quelli della Garbatella sono più contenuti; pertanto, per una famiglia desiderosa di abitare in un posto tranquillo ma con tutti i servizi necessari, può rappresentare la scelta ideale.


migliori quartieri di roma

Eur


Dove vivere a Roma fuori dal centro storico? Per rispondere a questa domanda prendiamo la metropolitana e dirigiamoci verso l’Eur, grande quartiere che si trova nella parte sud della capitale. Qui i prezzi delle case si abbassano, ma non a scapito dei servizi: nel tempo, l’Eur è diventato sempre più un quartiere a misura di famiglie e di business. Sono tanti, infatti, gli uffici e le aziende che hanno sede da queste parti. La zona è tranquilla, comoda e colma di spazi verdi in cui godersi qualche ora di pausa. L’Eur è inoltre reso celebre dalla presenza di siti importanti come il parco divertimenti Luneur, il Museo delle Civiltà e il Palazzo della Cultura Italiana.


Ostia


Per chi alla frenesia della capitale preferisce le atmosfere più rilassate sulla costa, il quartiere migliore di Roma in cui vivere è senz’altro Ostia.

Si tratta della zona più decentrata della città ed è caratterizzata per la presenza dei rinomati lidi e di numerose strutture ricettive.

Ostia è un quartiere grande, ben collegato al centro da numerose stazioni ferroviarie e totalmente circondato dal verde: oltre al mare, a farla da padrone sono le pinete, i parchi e le riserve naturali.


Raccontaci la tua esperienza nei commenti


Stai cercando casa nella capitale? In quali di questi quartieri ti piacerebbe vivere?

Commenta questo post e dicci qualcosa in più di te!

Seguici anche sui nostri canali social per rimanere sempre aggiornato sulle curiosità che riguardano il settore immobiliare.

Cerchi casa? Scarica la nostra app dove troverai immobili in vendita e affitto in tutta Italia.

Puoi contattarci per proporre collaborazioni, storie, idee, progetti, notizie, comunicati stampa, ecc.




23 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page