top of page
  • Immagine del redattoreBabaCasa Team

SOS ristrutturazione: prima fase

Aggiornamento: 15 nov 2021


Ristrutturazione Casa

Vuoi ristrutturare la tua casa ma non sai da dove cominciare? Chi ne capisce consiglia di scandire i lavori e soprattutto la loro pianificazione in 4 fasi che vengono spesso definite:


Luna di miele

Crisi di metà progetto

Rinnovo dei voti

Lieto fine.


Per l’intero mese di agosto abbiamo scelto di condividere con voi lettori ogni fase, per guidarvi nella realizzazione del vostro progetto personale progetto di ristrutturazione.

FASE LUNA DI MIELE: ecco come cominciare la ristrutturazione del tuo immobile

Dopo aver acquistato casa inizi finalmente a sognare come personalizzarla e come curare il tuo nuovo “nido”. La casa è il luogo dove coltiverai i tuoi sogni e darai spazio ai tuoi pensieri, dove vivrai alcuni dei momenti più belli della tua vita: per questo motivo ristrutturarla e creare degli spazi in base ai tuoi gusti personali è essenziale per percepirla davvero come tua.

Realizzare i tuoi desideri non sarà facile - ci vorrà tempo e soprattutto tanta pazienza e tanto impegno – ma siamo qui per darti le informazioni giuste per raggiungere il tuo obiettivo.

La prima cosa da tener presente è che ogni tipo di ristrutturazione si differenzia sia in base alla tipologia di lavorazione che dai costi da sostenere.

  • La prima cosa da fare è confrontarsi con il team che gestirà i tuoi lavori (architetto, geometra, muratori, fornitori…): tutti dovranno essere pronti a comprendere le tue esigenze e a prevederne i costi. In questo modo avrai la possibilità di capire se quello che hai in mente è realizzabile dal punto di vista economico.

  • Il prossimo passo sarà definire quello che vuoi mantenere e quello che invece vorrai modificare della tua casa: ad esempio, se il tuo obiettivo è lasciare le divisioni delle pareti allo stesso modo e modificarne solo la disposizione, occorrerà definire il progetto in un determinato modo. Se, invece, il tuo obiettivo è quello di creare una stanza in più, o al contrario, abbattere le divisioni per allargare gli spazi esistenti, la definizione del progetto avverrà in modo differente e i tempi molto probabilmente si allungheranno.

  • Dopodiché si passerà all’eliminazione di tutto ciò che consideri vecchio: sanitari, mobili, lampadari, arredamento… fino ad arrivare ai muri. Ma attenzione perché questa prima fase può causare molti rallentamenti, soprattutto se la casa che hai acquistato è molto vecchia. Sai quali sono i problemi che si riscontrano più spesso? Scovare piombo o amianto all’interno delle mura: materiali economici e resistenti che sono stati ampiamente utilizzati nell’edilizia e ora sono vietati per legge! Niente paura, però: se ti sei affidato a tecnici di valore, sapranno cosa fare e cosa consigliarti in modo che tu ti possa concentrare sull’immaginare come cambierà l’aspetto della tua casa con i nuovi arredi, nuovi colori e nuovo stile!

  • Ricorda: la casa ristrutturata deve piacere a te! E solo a te! Un grande problema è quello di accontentarsi di tutto quello che viene proposto da parte di architetti, geometri e muratori. Se pensi di non avere le giuste competenze, affidati ai professionisti del mestiere ma fai domande e informati per non ritrovarti davanti a qualcosa che non avresti voluto o che non rientra nei tuoi gusti.

La ristrutturazione di un immobile è un percorso lungo e spesso tortuoso ma l’appagamento di vedere la tua casa come l’hai sempre sognata ti ripagherà di tutti i sacrifici fatti.

Ti è piaciuto quest’articolo? Lascia un “mi piace” o commenta raccontandoci la tua esperienza.


Seguici anche sui nostri canali social per rimanere sempre aggiornato sulle curiosità che riguardano il mondo immobiliare


Cerchi casa? Scarica la nostra app dove troverai immobili in vendita e affitto in tutta Italia.


Puoi contattarci per proporre collaborazioni, storie, idee, progetti, notizie, comunicati stampa, etc.




Comments


bottom of page