top of page
  • Immagine del redattore Velia Ivaldi

Dove vivere a Torino? I nostri consigli per comprare casa


dove vivere a torino

Oggi ci concentriamo su una della città più belle e amate del Nord Italia.

Rinomata per il suo passato a forte connotazione industriale che ne ha indubbiamente trasformato i contorni e l’ha resa uno dei motori economici del nostro paese (cosa che continua ad essere), ancora adesso Torino si conferma come una delle città più ambite da chi cerca nuove opportunità di vita e di lavoro. Come avveniva nei secoli scorsi, anche ai giorni nostri sono tante le persone che ogni anno decidono di trasferirsi nella splendida città sabauda attratti dal buon livello di qualità della vita ma anche dalla vivacità culturale e dalle prospettive professionali. Senza contare che Torino è sede di uno dei poli universitari migliori al mondo, cosa che la rende interessante non solo per le famiglie ma anche per gli studenti. Per non parlare della posizione geografica strategica di cui gode la città, a un passo dalla Francia, a meno di un’ora di treno da Milano e da Genova e, soprattutto, immersa in una cornice naturale di indubbia bellezza.

Dunque, sembra proprio che i motivi per cui trasferirsi a Torino siano davvero tanti. Ma quali sono le zone papabili in cui cercare casa? Continuate a leggere per scoprire dove vivere a Torino secondo BabaCasa!


I migliori quartieri di Torino per comprare casa

Nei prossimi paragrafi vi presentiamo una selezione dei migliori quartieri in cui cercare casa a Torino, con alcuni suggerimenti validi sia nel caso in cui vogliate trasferirvi per lavoro che per motivi personali. Una volta aver individuato il quartiere torinese più in linea con le vostre esigenze vi invitiamo a scaricare l’app BabaCasa e a dare un’occhiata agli annunci presenti. Siamo certi che troverete ben presto l’appartamento che fa per voi!

San Salvario

Eccoci in una delle zone decisamente più trendy dove vivere a Torino. San Salvario si caratterizza soprattutto per la presenza del Parco del Valentino, uno dei luoghi in assoluto più belli della città, con il Castello e il pittoresco Borgo Medievale. Non solo: la vicinanza con la stazione ferroviaria di Porta Nuova e la capillarità del servizio di trasporto urbano che comprende sia la metropolitana che i mezzi di superficie fanno di questo bel quartiere residenziale uno dei luoghi più ambiti da chi si trasferisce a Torino o da chi desidera acquistare casa. Occorre solo tenere presente che San Salvario è famoso anche per la vita notturna: il quartiere offre una scelta invidiabile di ristoranti tradizionali nonché di locali che propongono menu etnici provenienti da tutto il mondo. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, ma se preferite abitare in un posto più tranquillo vi conviene cambiare zona!


Vanchiglia

Alle coppie giovani curiose di sapere dove vivere a Torino e dove comprare casa suggeriamo di prendere in considerazione Vanchiglia, quartiere che negli ultimi anni va sempre più di moda. Vanchiglia sorge a ridosso di una delle rive del Po, nella parte est di Torino. La vicinanza con il centro storico è piuttosto stretta e inoltre il quartiere gode di ottimi collegamenti con le altre zone della città. Se un tempo Vanchiglia era considerato soprattutto un’area industriale per la presenza di numerose aziende, oggi ha decisamente cambiato volto: a farla da padrone sono bar, ristoranti e luoghi di ritrovo. Inoltre, da alcuni anni a questa parte, proprio qui hanno preso residenza molti artisti e artigiani che hanno aperto botteghe, laboratori e gallerie d’arte trasformando il quartiere in una fucina di creativi.


quartieri di torino

Crocetta

Uno dei quartieri più ambiti è senza dubbio Crocetta. Ambito non solo dai torinesi o da chi si trasferisce in città, ma anche dai turisti. Crocetta, che sulla mappa viene individuata come la zona che si sviluppa intorno all’incrocio tra Corso Einaudi e Corso Ferraris, sorge in uno dei punti migliori per godersi il centro di Torino e partire alla scoperta della città. Crocetta è anche uno dei quartieri più eleganti, famoso per gli splendidi edifici storici di architettura Liberty, i bei negozi e la vicinanza ad alcuni dei principali luoghi di interesse della città, come la stazione ferroviaria, i musei, Palazzo Reale e il Borgo Medievale. Per tutti questi motivi, i prezzi delle case qui sono più alti rispetto alla media degli altri quartieri torinesi: secondo dati recenti, un immobile signorile in buono stato può arrivare a costare fino a 3.600 euro/mq.


Borgo San Paolo

Confinante con Crocetta e con San Salvario, Borgo San Paolo è un’ottima alternativa per chi cerca casa a Torino disponendo di un budget non troppo elevato. Borgo San Paolo è un quartiere tranquillo, famoso perché, nel secolo scorso, sorsero qui le fabbriche che diedero impulso alla crescita economica della città. Per lo stesso motivo, ancora oggi Borgo San Paolo è noto per essere un ex quartiere operaio: qui si trasferirono, infatti, centinaia di famiglie provenienti da tutta Italia (specie dal Sud) per venire a lavorare alla Lancia e negli altri stabilimenti. La dimensione autentica del quartiere in cui tutti si conoscono, la presenza del bel Parco Ruffini e la comodità dei collegamenti sono alcune delle caratteristiche che rendono Borgo San Paolo una scelta davvero valida per le famiglie.


Santa Rita

Santa Rita è noto come uno dei quartieri più vivibili di Torino. Si trova nella parte sud della città e confina, da un lato, con la zona fieristica del Lingotto e, dall’altro lato, con Borgo San Paolo e Crocetta. Anche Santa Rita rappresenta un ottimo compromesso per chi cerca casa in un quartiere completo di tutti i servizi, poco distante dal centro e con prezzi un po’ più bassi rispetto ad altre zone. In molti ricordano Santa Rita per la presenza dello Stadio Olimpico e del Palasport Olimpico, ma lo apprezzano anche per la bellezza di aree verdi come il Parco Rignon, dentro al quale ha sede la bellissima biblioteca civica di Villa Amoretti.


Pozzo Strada

Chi cerca un posto dove vivere a Torino coniugando le esigenze abitative con quelle relative allo smart working potrà contare sulla comodità e la tranquillità di un quartiere come Pozzo Strada. Pur essendo più periferico rispetto agli altri quartieri citati in questa guida, Pozzo Strada è un luogo comodissimo in cui abitare perché ben servito e ben collegato dalla metropolitana al centro città. Trattandosi di una zona prevalentemente residenziale non brilla certo per movida e vita notturna, ma anche questo è un punto a suo favore quando si cerca un posto tranquillo in cui vivere e lavorare. Pozzo Strada si caratterizza anche per la presenza di diverse aree verdi in cui rilassarsi e prendersi qualche ora di pausa, primi fra tutti il Parco Ruffini, il Parco della Tesoriera e il Parco Paradiso.


cercare casa a torino

Moncalieri

Una scelta che sempre più famiglie italiane fanno, soprattutto negli ultimi anni, è quella di allontanarsi dal caos della città e rifugiarsi nei comuni limitrofi, specie se ben serviti e immersi nel verde. Per chi cerca casa a Torino, ad esempio, una valida alternativa è rappresentata da Moncalieri, che pur essendo praticamente attaccato ai quartieri sud della città fa comune a sé. Moncalieri vanta un territorio piuttosto ampio e popolato, e si suddivide tra una zona collinare, più residenziale, e il centro, che si trova invece in posizione più pianeggiante. Essendo molto vicino a Torino, alla quale è collegato tramite linee ferroviarie e linee suburbane che circolano con una buona frequenza, rappresenta un ottimo compromesso anche per i pendolari e per chi deve raggiungere ogni giorno il centro della città sabauda.


Raccontaci la tua esperienza nei commenti

Stai per trasferirti a Torino oppure hai già comprato casa nella bellissima città piemontese? Commenta questo post e dicci com’è andata. Se invece sei in cerca della casa giusta da acquistare o affittare nel posto giusto, ti suggeriamo di scaricare la nostra app e navigare tra i tanti annunci immobiliari presenti. Ne troverai di nuovi ogni giorno, suddivisi per città.





16 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page