top of page
  • Immagine del redattore Velia Ivaldi

Mandato in esclusiva all’agenzia immobiliare, cos’è e quali vantaggi comporta

Aggiornamento: 27 gen 2022


esclusiva agenzia immobiliare

Quando si decide di mettere in vendita la propria casa si è portati a pensare che affidare l’incarico della compravendita a più agenzie possa accelerare la trattativa e condurre alla conclusione dell’affare quanto prima. Nella realtà dei fatti, invece, le cose non stanno proprio così. Vendere e comprare casa non è affatto semplice, specialmente quando si decide di agire in autonomia e senza il supporto di un professionista esperto.

Oggi affrontiamo quindi un tema molto importante per chi è in procinto di vendere un appartamento e non sa (o non ha ancora deciso) quali passi compiere e a chi rivolgersi: scopriamo cosa significa affidare l’esclusiva a un’agenzia immobiliare e perché questa può essere la scelta più conveniente da fare.


Come e perché dare l’esclusiva all’agenzia immobiliare


Cosa implica affidare un incarico in esclusiva? Quali sono i vincoli per il proprietario dell’appartamento e per quanto tempo rimangono in essere? E soprattutto, quali vantaggi trae il proprietario da una scelta di questo tipo? Proseguite la lettura e avrete tutte le risposte.


Come funziona il mandato in esclusiva


Nel momento in cui si decide di affidare la vendita della propria casa a un’agenzia le si conferisce un mandato. In questo modo, l’agenzia può ufficialmente cominciare le ricerche dei potenziali interessati e acquirenti e concludere la trattativa. Solitamente, il mandato viene conferito tramite un contratto, nel quale sono specificate tutte le condizioni e i termini del caso, compresa l’entità della provvigione per l’agente e le caratteristiche dell’immobile che dovrà vendere.

Molte agenzie inseriscono nei contratti che stipulano con i clienti la clausola dell’esclusiva, cosa che implica che da quel momento i clienti non potranno rivolgersi ad altre agenzie per la compravendita dello stesso immobile. Pertanto, anche nel caso in cui il cliente stesso riesca a trovare un compratore, dovrà passarne il contatto all’agente immobiliare e lasciare condurre a lui la trattativa.

Per legge non è obbligatorio dare l’esclusiva all’agenzia immobiliare; tuttavia, se l’esclusiva viene violata, l’agente immobiliare può scegliere di fare causa al proprietario dell’immobile e ottenere comunque la provvigione concordata.



Per quanto tempo l’agenzia immobiliare gode dell’esclusiva?

Di solito, il mandato di un’agenzia immobiliare dura un anno. Vi sono tuttavia dei casi particolari da considerare.

Ad esempio, nel caso in cui il proprietario dell’appartamento riesca a vendere la casa a una persona che era stata procurata dall’agenzia durante il suo mandato, ma che è tornata a mostrarsi interessata a più di un anno di distanza, il proprietario sarebbe comunque tenuto a riconoscere all’agenzia il suo compenso, anche se il mandato è ormai scaduto da tempo.


cosa significa dare l'esclusiva all'agenzia immobiliare

Differenze tra mandato in esclusiva e non in esclusiva


Come abbiamo visto, la peculiarità del contratto di esclusiva consiste nel fatto che un proprietario affida la compravendita della propria casa a un’unica agenzia.

Ne deriva che, quando invece l’esclusiva non viene data, il proprietario non ha alcun vincolo a cui sottostare ed è libero di contattare tutte le agenzie che desidera e attivarle per concludere l’affare quanto prima. Chiaramente, non avendo l’esclusiva, le agenzie contattate tratteranno quel proprietario come un cliente tra tanti, mentre si presuppone che l’agente che invece possiede l’esclusiva agisca in maniera più accurata e incisiva nella ricerca dei potenziali acquirenti e nella promozione dell’immobile.

Non avendo in essere un contratto di esclusiva con un’agenzia, il proprietario dell’immobile è libero di comportarsi come meglio crede e anche di procurarsi degli ulteriori potenziali interessati ai quali mostrare in autonomia l’appartamento in vendita. A questo proposito, però, occorre fare attenzione a una cosa: affidare lo stesso immobile a più agenzie può “insospettire” i potenziali acquirenti circa le reali condizioni della casa.

Perché affidare l’esclusiva a un’agenzia immobiliare


Tiriamo le somme di quanto detto finora e proviamo a riassumere i motivi per i quali la scelta di affidare l’esclusiva a un’agenzia è particolarmente premiante.


  • Innanzitutto, nel caso abbiate un agente immobiliare di fiducia, magari qualcuno con il quale voi o un vostro contatto stretto avete già avuto delle esperienze positive di compravendita di appartamenti, fareste davvero bene ad affidarvi a lui. Vi conosce già, sa che potreste fargli un’ottima pubblicità e ha quindi tutto l’interesse a condurre la trattativa nel migliore dei modi.

  • Si consideri anche che un bravo agente immobiliare ha studiato e lavorato tanto per riuscire nel suo intento. Non solo, ma conosce molto bene il mercato di riferimento della zona, i portali sui quali promuovere il tuo immobile e a quale target rivolgersi per concludere la vendita quanto prima.

  • Un agente competente e onesto saprà anche fornire una valutazione economica veritiera dell’immobile e saprà indicare quali migliorie occorre apportare prima della vendita.

  • Come abbiamo detto, chi possiede il mandato di esclusiva userà una maggiore cura nella vendita di un immobile e ne seguirà la trattativa in ogni sua fase: dalla ricerca dei potenziali interessati alla firma del rogito.

  • L’agenzia con un contratto di esclusiva impiegherà molto più tempo e risorse nella promozione del vostro immobile; il suo obiettivo sarà quello di trovare un acquirente con le condizioni più vantaggiose e nel minor tempo possibile. Agirà, dunque, nel pieno interesse del proprietario che gli ha affidato il mandato.

  • In sintesi, se darete l’esclusiva a un’agenzia per la compravendita della vostra casa sarete considerati clienti particolarmente importanti e degni di attenzione.


mandato in esclusiva agenzia immobiliare

Come disdire il mandato dell’agenzia immobiliare


Cosa fare quando si vuole concludere il mandato di un’agenzia immobiliare (con o senza esclusiva)? Occorre semplicemente ricordarsi di inviare all’indirizzo dell’agenzia una raccomandata a/r in tempo per la scadenza del contratto e l’eventuale tacito rinnovo.

Nel caso in cui si voglia dare disdetta del contratto ben prima della fine del mandato si dovrà sottostare al pagamento di una penale, come indicato tra i termini presenti nello stesso accordo.

Solitamente, se il cliente non invia alcuna disdetta in via ufficiale, il mandato si considera automaticamente rinnovato per un altro anno.


Raccontaci la tua esperienza nei commenti


Anche tu hai dato mandato in esclusiva a un’agenzia immobiliare per la compravendita della tua casa?

Commenta questo post e dicci qualcosa in più sulla tua esperienza!







43 visualizzazioni0 commenti

Kommentit


bottom of page