top of page
  • Immagine del redattoreCamilla Zorzella

Trucchi casalinghi per riordinare casa dopo l’estate



Dopo una lunga e spensierata estate trascorsa tra vacanze, feste e divertimenti all'aperto, è finalmente giunto il momento di prepararsi per il ritorno alla routine quotidiana.

Il periodo post-vacanza può risultare particolarmente stressante poiché comporta il ritorno alle piccole preoccupazioni di tutti i giorni. Tuttavia, questo è il momento più opportuno per programmare una meticolosa sessione di pulizia domestica. Una casa pulita, ben ordinata e accogliente contribuirà sicuramente a rendere il rientro più sereno e piacevole.

Ma quali sono i trucchi casalinghi per riordinare casa dopo l’estate? Leggi il nuovo articolo del blog e scopri tutti i trucchi più efficaci per la tua casa post vacanze.


Come organizzare la sessione delle pulizie

Dopo una magica e divertente estate, riordinare casa è un modo per dare il benvenuto alla stagione autunnale in un ambiente fresco e organizzato. Bisogna usare dei trucchi casalinghi, per rendere questa attività più semplice, soddisfacente e meno noiosa.

Ma come organizzare la sessione delle pulizie in casa? Le attività da svolgere possono essere suddivise in tre categorie: indispensabili, raccomandate e facoltative.



Tra le attività indispensabili troviamo: svuotare le valigie e lavare i vestiti sporchi, rimuovere la polvere, pulire i pavimenti, rifare i letti, controllare la dispensa per evitare infestazioni di farfalline e verificare che non vi siano alimenti scaduti nel frigorifero. Tra le attività raccomandate, soprattutto se la vacanza è stata lunga, rientra la pulizia della lavatrice prima di effettuare i lavaggi e la pulizia dei balconi. Infine, tra le attività facoltative, ci sono le pulizie che comportano significativi cambiamenti nell'arredamento della casa, come il lavaggio e il cambio di tende, tappeti o copridivani, ovviamente tutto dipende anche da quanto tempo siete stati lontani da casa.

Per organizzare al meglio le pulizie, si possono assegnare i compiti a tutti i membri della famiglia, seguendo alcune semplici regole d'oro: iniziare sempre dall'alto verso il basso per la pulizia, in modo da evitare di dover ripulire la stessa superficie più volte. Valutare le attività più urgenti. Evitare di suddividere le pulizie per stanze specifiche (come pulire solo la camera da letto, il bagno o la cucina), ma organizzarle per compito (ad esempio, passare l'aspirapolvere in tutta la casa o lavare tutti i pavimenti contemporaneamente).





Tutte le attività indispensabili da svolgere

Per preparare casa dopo le vacanze estive, bisogna svolgere delle attività casalinghe indispensabili.

Seguendo questi punti e dedicando del tempo alla pulizia e al riordino, la propria casa tornerà ad essere un ambiente ordinato e accogliente, pronto ad accogliere la nuova stagione dopo le vacanze estive.

La pulizia degli ambienti è la base per riordinare la casa dopo le vacanze estive. Bisogna, infatti, passare l'aspirapolvere per rimuovere la polvere e lo sporco dai pavimenti in tutte le stanze. La cosa più importante è assicurarsi di raggiungere gli angoli nascosti e le zone sotto i mobili. Subito dopo bisogna igienizzare e lavare i pavimenti con detergenti appropriati, adattandoli al tipo di pavimento in ciascuna stanza.

Nella pulizia degli ambienti rientra anche l’igenizzazione dei bagni: bisogna, infatti, dedicare attenzione particolare alla pulizia dei bagni. Con i prodotti giusti si può rimuovere ogni traccia di calcare o sporco, basta usare dei disinfettanti potenti per pulire il lavandino, il water, la vasca e il pavimento.

La seconda attività indispensabile per la propria casa è spolverare! La polvere si accumula durante le assenze prolungate. Per questo bisogna utilizzare dei panni in microfibra o prodotti per la pulizia a secco, eliminando la polvere dai mobili, mensole, lampade, cornici e altri oggetti decorativi.


Dopo aver lavato e spolverato, lo step successivo è il riordino degli armadi e delle dispense: bisogna controllare gli armadi della cucina e la dispensa, per verificare eventuali alimenti scaduti o deteriorati. Un altro trucco casalingo utile, è quello di riempire le scatole con prodotti non più utilizzabili e scartare tutto ciò che è scaduto.

Anche la pulizia del frigorifero non è da sottovalutare! Dopo un periodo di vacanza, il frigorifero potrebbe ospitare odori sgradevoli. È necessario, quindi, rimuovere gli scaffali e i cassetti, lavare tutto con una soluzione di acqua calda e bicarbonato di sodio per disinfettare e neutralizzare eventuali cattivi odori.

Un’altra attività assolutamente indispensabile è il cambio della biancheria da letto: non devono mancare lenzuola pulite e fresche. Bisogna rifare tutti i letti con cura, tirando a dovere le lenzuola e allineando i cuscini per avere un aspetto più ordinato della casa.

Una volta concluso il riordino e la pulizia, bisogna assicurarsi di smaltire correttamente i rifiuti. Devono essere in riciclabili, organici e indifferenziati, rispettando le regole di raccolta differenziata del proprio comune.




Raccontaci la tua esperienza nei commenti

Anche tu sfrutterai questi trucchi casalinghi al rientro dalle vacanze estive?

Raccontaci la tua esperienza con un commento! Sei alla ricerca della casa dei tuoi sogni? Oppure, stai valutando di cambiare i fornitori di servizi che utilizzi? Sei alla ricerca di un mutuo personalizzato per le tue esigenze? BabaCasa ti offre la possibilità di sfogliare una vasta selezione di annunci immobiliari, di ricevere gratuitamente consulenze per le tue bollette e di trovare il mutuo su misura per te! Scaricala ora per iniziare la tua ricerca!




31 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page