top of page
  • Immagine del redattoreBabaCasa Team

SOS ristrutturazione: terza fase

Aggiornamento: 15 nov 2021


Ristrutturazione casa

Caro lettore, siamo giunti alla terza fase del progetto di ristrutturazione. Nei precedenti articoli abbiamo elencato i problemi che possono nascere nelle prime due fasi, definite “luna di miele” e “crisi di metà progetto”: due momenti decisivi e complicati per la ristrutturazione della tua casa! Ora però sei giunto alla terza fase e tutto sembra avere un senso: il progetto prende finalmente concretezza e diventa emozionante vederlo evolvere di giorno in giorno. Sì, ti stai innamorando di nuovo della tua idea di ristrutturazione e sei arrivato alla fase chiamata “il rinnovo dei voti”.

FASE RINNOVO DEI VOTI. “Sì”, ancora una volta.

Esattamente come il rinnovo delle promesse matrimoniali, in questa fase dirai “sì” al tuo progetto di ristrutturazione… se tutto è andato secondo i piani! Questo momento viene definito dagli esperti come il più emozionante: tutto ciò che per mesi hai sognato e immaginato sta per diventare realtà. Via la polvere: è giunto il momento di abbellire i tuoi nuovi spazi abitativi.

  • Bagno: per molte persone il momento più rilassante è quello trascorso sotto la doccia o nella vasca da bagno, soprattutto nelle fredde serate invernali dopo una giornata di lavoro impegnativa. Se anche tu pensi non ci sia niente di meglio, hai pensato bene al modello ideale per te? Sicuro di preferire soltanto il piatto doccia e di eliminare completamente la vasca? Il lavabo è come te l’eri immaginato? E le mattonelle?

  • Salotto: questo è il luogo in cui ospiterai i tuoi amici, i tuoi famigliari e, magari, dei colleghi di lavoro. Per questo si tratta di uno spazio che dovrà risultare molto accogliente e luminoso, indipendentemente dal tuo stile. Ti consigliamo di non scegliere un colore per le pareti troppo forte: l’ideale sarebbe ricorrere a tinte tenui come, per esempio, il tortora oppure il beige. Valuta anche la possibilità di unire più colori della stessa palette! Per quanto riguarda la scelta dell’illuminazione, le lampade più utilizzate sono quelle da terra: pratiche e di design!

  • Camera matrimoniale: ti suggeriamo di selezionare arredamenti semplici perché con il passare del tempo molte persone si stancano dei mobili scelti anni prima. Se vuoi dare un tocco di design puoi ricorrere alla carta da parati: potrai cambiarla quando vuoi dando così uno stile sempre diverso alla tua camera da letto. Se la tua stanza è troppo piccola, tinteggia il soffitto di bianco: in questo modo la stanza sembrerà più grande!

  • Camera da letto o studio: se la dimensione della stanza lo consente puoi sfruttare questo spazio per mettere più di un posto letto. Se invece stai pensando di adibire uno spazio a studio in cui potrai lavorare e concentrarti, fallo in modo da rendere l’ambiente piacevole e confortevole: opta per sedie ergonomiche e scrivanie ad angolo. Se la stanza che stai per arredare non è ben illuminata, ti consigliamo di ricorrere all’illuminazione artificiale prediligendo colori freddi.

  • Cucina: Se vuoi sfruttare al massimo il potenziale della tua cucina forse dovresti sceglierne una componibile! In questo modo potrai ottimizzare tutti gli spazi. Le soluzioni sono veramente tante: a isola, penisola, classiche, contemporanee… Valuta anche la scelta di un piano a induzione, è molto semplice da pulire e riduce drasticamente i costi d’energia.

Allora, come procede? Sei soddisfatto del tuo progetto di ristrutturazione? Raccontaci la tua esperienza lasciando un commento qui sotto.


Seguici anche sui nostri canali social per rimanere sempre aggiornato sulle curiosità che riguardano il mondo immobiliare


Cerchi casa? Scarica la nostra app dove troverai immobili in vendita e affitto in tutta Italia


Puoi contattarci per proporre collaborazioni, storie, idee, progetti, notizie, comunicati stampa, etc.



Comments


bottom of page